Gluteoplastica
Con questo intervento si rimuove l’eccedenza di pelle del gluteo nella sua...
Con questo intervento si rimuove l’eccedenza di pelle del gluteo nella sua parte superiore.

Il sollevamento chirurgico dei glutei è indicato a quelle persone che sono in generale soddisfatte del volume ma che non sono contente del cosiddetto effetto “sagging“, cioè detto volgarmente “sedere cadente”. Questo è un problema molto frequente, presente anche nelle persone che si allenano regolarmente, visto che in gran numero si rivolgono a noi lamentandosi che con l’allenamento non riescono a risolvere il problema.

Nel caso non siate soddisfatti nemmeno del volume dei glutei, possiamo intervenire con una liposuzione o, nel caso contrario, con un ingrossamento tramite impiantati.

Con questo intervento si elimina una porzione di pelle eccedente dalla parte superiore dei glutei. Il taglio si esegue nel passaggio da sedere a schiena, restando così nascosto dalla biancheria intima, dopodiché’ si elimina una porzione di pelle eccedente e si riposiziona la parte posteriore sollevandola e migliorando così la sua forma e il suo aspetto generale.

Procedura


Il solo intervento dura circa 90-120 minuti. Il taglio si esegue nella parte superiore dei glutei, nel passaggio da sedere a schiena. L’intervento si esegue in anestesia totale ed è necessario prima sottoporsi ad alcuni esami di laboratorio, del sangue (esami biochimici, ematologia e coagulazione) e dell’urina, ECG, oltre ad una visita internistica se necessaria, in base alla vostra anamnesi. Come per ogni intervento chirurgico che prevede l’anestesia totale, almeno 6 ore prima dell’intervento è vietato consumare cibo e liquidi.

Convalescenza


I cerotti si tolgono dopo circa 2-3 settimane. I punti di sutura generalmente non si tolgono visto che la ferita si sutura con punti intradermici, che rimangono invisibili all’esterno e sono riassorbibili. Per il recupero postoperatorio si prescrivono antibiotici i analgesici e per un periodo di 2-3 settimane si deve indossare una fascia contenitiva; si sconsiglia ogni forma di attività fisica per almeno un mese dopo l’intervento.

A tutti i clienti che avvertono problemi di atrofia cutanea post intervento consigliamo trattamenti non invasivi come Alma o Encurve, al fine di ottenere un ulteriore effetto di tensione della pelle e un miglioramento generale della qualità della pelle e del tessuto sottocutaneo.

*Disclaimer: Risultati sono induviduali e posono essere diferenti dal caso a caso dipendendo dall stato attuale e predisposizzioni anatomiche.